Tu sei qui

No al bullismo: insieme si può fare

Più amici –bulli = ragazzi più felici

Con questa frase l’Istituto Comprensivo 2 di Lavello lo scorso sette febbraio ha preso parte alla 3° Giornata Nazionale contro il Bullismo e cyberbullismo. Il laboratorio rientra nelle attività previste nel nuovo progetto “L’officina delle competenze” con cui si è arricchita l’offerta formativa dell’IC2 a cui ha partecipato anche la prof.ssa Tina Colonna con il coro “Note di classe”.  Obiettivo dell’attività, spiega la referente prof.ssa Michela Spennacchio è sensibilizzare gli alunni verso i temi d’interesse storico, culturale e sociale, in una prospettiva interdisciplinare e di condivisione dei saperi per lo sviluppo integrato di più competenze nei discenti coinvolti: extra curriculari, curriculari e quelle da potenziare-sviluppare secondo le nuove raccomandazioni europee.  Il gruppo di lavoro, composto dalle proff. SPENNACCHIO Michela, Di CATALDO Anna, MIRANDA Rosangela e RIGANTE Francesca, ha precisato che la scelta è stata dettata dalla criticità del fenomeno che colpisce soprattutto gli adolescenti e tutti quegli individui percepiti come più deboli o “diversi”.  L’attività ha fatto registrare un raccordo  con il  teatro in lingua francese che ha portato le classi seconde e terze a Bari presso il teatro Showville per assistere a uno spettacolo, in lingua sul  bullismo. La risposta all’iniziativa è stata corale; una successione di momenti che ha coinvolto  i  diversi gradi dell’IC2, primaria e secondaria di secondo grado. La classe 4°A della scuola primaria di Madonnina, con l’insegnante Eliana PITOIA ha drammatizzato e rappresentato con cartelloni; “ Ognuno di noi è una mela rossa: noi rispettiamo tutte le mele rosse”, superando così il pensiero astrattivo dei piccoli sui sentimenti. La secondaria si è cimentata  nel canto, la drammatizzazione e la danza, con la coreografia della prof.ssa LAMORTE Maria. Le Classi 1°A, 2°A, 3°A, 2C, 1D, 2D e 3D hanno dato prova del concretarsi nella scuola, della didattica come laboratorio di competenze. L’attività “dell’officina delle competenze” non finisce qui,  a breve nuovi momenti con tutti gli alunni dell’IC2 di Lavello.