Tu sei qui

Le mille storie di un giorno

Immagine

C’era una volta una storia che non sapeva più cosa raccontare, perciò vagabondava per i paesi in cerca dell’ispirazione.

Quando giunse al paese “Soldati noi siamo e in galera mettiamo” venne immediatamente arrestata, perché ai soldati non piacevano le storie che girovagavano per il mondo senza una meta. A questi guerrieri piacevano le storie che si trovavano in biblioteca, nelle scuole, nelle case dei bambini fantasiosi…

La storia era molto triste e quel poco che stava scritto nelle sue pagine man mano si cancellava con le sue stesse lacrime.

Un giorno le favole “Il leone e il topo” e “La volpe e l’uva” seppero dell’accaduto e informarono tutte le storie del mondo. Tutte le storie riunite andarono in soccorso, ognuna con il proprio contributo: volevano che la storia venisse scarcerata.

Tra i guerrieri e le storie ci fu una grande battaglia: le FIABE misero in campo soldati valorosi, principi e cavalieri; le FAVOLE leoni, elefanti, lupi e aquile; i RACCONTI FANTASTICI mostri, maghi, streghe e chi più ne ha più ne metta!

Tutti i racconti ne uscirono vincitori e liberarono la nostra storia che ispirata da questa vicenda riuscì a riempire le pagine del suo libro.

Fu così che questo libro si intitolò: LE MILLE STORIE DI UN GIORNO.

Maurantonio Carretta, 5^ A Sant'Anna

Tags: 

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Questo è un test antispam per verificare se la registrazione viene fatta da una persona fisica a da una macchina.
18 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.