Tu sei qui

IL VIAGGIO DELLA MEMORIA DIVENTA UN CORTOMETRAGGIO

Lavello, ogni anno si rinnova il ricordo della Shoah e del dramma dei campi di concentramento e di sterminio nazisti. Nel tempo quasi tutti i protagonisti diretti di quell’olocausto sono scomparsi. Le loro testimonianze restano sui libri e il testimone sta passando ai figli e ai nipoti. L’importante è ricordare. La storia non si riscrive, raccontare per non dimenticare il “Giorno della memoria”. Su una idea-progetto del Comune di Lavello, gli alunni delle classi 2C, 3C e 3D della scuola secondaria di primo grado dell’Ics 2 di Lavello, hanno riproposto il viaggio della memoria producendo un cortometraggio che ha registrato il plauso della dirigente scolastica Mimma Carlomagno. Il cortometraggio è stato proiettato al teatro S. Mauro di Lavello, grande partecipazione di alunni, docenti, genitori e l’amministrazione comunale della cittadina dauna, con il suo sindaco Sabino Altobello, l’assessore alla cultura Luigia Carlone e alla pubblica istruzione Rachele Catapano che hanno fatto omaggio di una targa a ricordo. Il titolo del cortometraggio: “Eppure il cielo è azzurro”, per ricordare, per capire, per esprimere, per..., una occasione formativa di elevata valenza educativa, didattica e civile. Una idea-progetto per coinvolgere sensibilizzare i giovani alunni sulla memoria della Shoah perché la memoria è un dovere verso le vittime, verso noi stessi e verso le future generazioni. La proiezione, con le sue parole e le sue immagini, ha mostrato le impressioni e le emozioni dei ragazzi coinvolti. Direttore artistico e regia Maria Donata Mancone, con la collaborazione di Maria Pia Venafro, Tina Colonna, Michela Spennacchio, riprese e montaggio di Mauro Fuggetta e Maria Donata Mancone. È convinzione dei giovani studenti della scuola di piazza Falcone che:”Le ali della memoria resteranno per sempre incollate al cuore delle persone dall’animo leggero”.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                           Prof. Mancone Maria Donata